Uncategorized

Youth at work music festival

Youth at work music festival

NOBRAINO + Il PAN DEL DIAVOLO + KUTSO + GHIACCIOLI E BRANZINI

Data: Sabato 10 ottobre 2015
Dove: Palasport di Sanbapolis, via della Malpensada, Trento
Orario: dalle ore 16.30
Sabato 10 ottobre in occasione della manifestazione YOUTH AT WORK organizzata da Provincia Autonoma di Trento, Cgil del Trentino, Cisl, Uil, Udu e Opera Universitaria si alterneranno sul palco del palasport di Sanbapolis a Trento le migliori band del panorama trentino e nazionale. Chiuderà la serata un dj-set che farà ballare tutto e tutti.
NOBRAINO (Riccione): Nobraino sono una band indie rock italiana che nasce negli anni ’90 a Riccione e cresce nel circuito delle autoproduzioni e delle etichette indipendenti. Un gruppo che si è nutrito di concerti, oltre un migliaio, e che ha fatto della performance il suo punto di forza. Conosciuti ormai in tutta Italia per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, propongono fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l’esuberanza di una solida formazione rock. Un approccio che consente loro di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità.
La storia discografica dei Nobraino conta cinque dischi. Negli anni i Nobraino hanno accumulato premi importanti come il DemoRai, il Sele D’oro, e tanti successi culminati con le apparizioni televisive nel salotto televisivo di Serena Dandini Parla con me su Rai Tre. Nel 2010 il brano L’onesta monarchia di Luigi Filippo viene incluso nella compilation della “Leva cantautorale degli anni Zero”.  Nel settembre 2011 si sono aggiudicati al Supersound di Faenza il premio speciale MEI “Miglior Tour dell’anno”, insieme al Premio XL La Repubblica “Nuova Musica Italiana”.
Nel novembre 2011 i Nobraino si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo ospiti del Premio Tenco 2011. I Nobraino hanno suonato sul palco del Concerto del Primo Maggio 2012.
Nei primi mesi del 2014 viene pubblicato “L’ULTIMO DEI NOBRAINO” che contiene diversi pezzi già presenti nei live e già diventati dei classici per tutti i loro fan, come Bigamionista, Lo scrittore ed Esca viva.Il PAN DEL DIAVOLO (Palermo): Il Pan del Diavolo è un duo Folk /Rock n Roll formato da Pietro Alessandro Alosi (chitarra, grancassa e voce) e Gianluca Bartolo (chitarra e voce). Il gruppo nasce a Palermo nel 2007 e inizia a suonare dal vivo distinguendosi per le sue performance energiche e molto intense. Nel 2008 vince il concorso Italia Wave Sicilia, suona all’Ypsigrock festival e al Pollino festival in apertura ai Gogol Bordello. Nel settembre del 2008 registrano al Cave studio di Catania la prima uscita discografica, ossia”Il Pan del Diavolo” Ep. Il 15 gennaio 2010 esce LP d’esordio “Sono all’Osso” per la Tempesta dischi, ottimamente accolto dalla critica (5 stelle per RollingStone e disco del mese per Buscadero), l’album diventa finalista del Premio Tenco nella sezione “migliore opera prima”.
Il 3 aprile 2012 esce il secondo album “Piombo Polvere e Carbone” (Tempesta dischi) in cui all’immediatezza dell’esordio si aggiunge una forte componente psycho. Arrangiato e suonato con Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli.  Nell’estate del 2014 esce il loro terzo album “FolkRockaBoom”. Questo disco è un percorso fatto di racconti scuri ed ombrosi, versi speranzosi e addii, carico di emozioni autobiografiche e di visioni accumulate in lunghissimi e continui viaggi e concerti.GHIACCIOLI E BRANZINI DJ SET (Firenze):  Ghiaccioli e Branzini è un Dj e Producer di Torino. Vive a Firenze.  Negli anni ha affinato quello che si può definire uno stile inconfondibile. Se la base è sempre la musica elettronica, le contaminazioni invece sono molteplici: rimandi al Blues, al Jazz e alla musica folk. Le incursioni da parte delle grandi correnti black del ‘900 non devono però trarre in inganno, il djset di Ghiaccioli e Branzini ha una forte connotazione legata al Beatmaking e alla Club Culture contemporanea. 
Tra le Release del 2015 segnaliamo quella con la Prison Entertainment (Uk) Con il brano Gandy Dancer presentato al Miami Winter Conference e il remix per Peppe Voltarelli uscito con l’etichetta newyorkése Musicadesso di Mark Gartenberg – vero ambasciatore della musica Italiana negli States. Sempre nel 2015 ha curato la Soundtrack per la campagna televisiva di Everlast e per la collezione annuale del brand Supeduper Hats in occasione di Piitti 88.KUTSO (Roma): kuTso sono un gruppo musicale Alternative rock italiano formatosi a Roma nel 2006.  Il nome della band, kuTso (/’kats:o/), deriva da un vezzo del cantante, Matteo Gabbianelli che sin dai tempi del liceo era solito mascherare le parolacce inglesizzandole.
Nel 2007 vincono l’Heineken Jammin Festival Contest. Per i successivi 3 anni la band continua a suonare e scrivere canzoni, fase nella quale la band è seguita da Alex Britti.
Verso fine 2010 prendono contatti con l’etichetta discografica 22R, che pubblica il loro primo EP nell’agosto 2011, intitolato Aiutatemi, contiene anche il video dell’omonima traccia con la quale la band ha vinto il premio per la tecnica (Premio Tutto Digitale per la Tecnica) alM.E.I. 2010. Dopo il successo al MarteLive inizia a prendere forma il Perpetuo Tour, la band infatti riesce ad aprire i concerti di diversi artisti comeFabrizio Moro, Nobraino, Motel Connection, A Toys Orchestra, Marta sui Tubi, e Linea 77. Il nome del tour tende a sottolineare il fatto che la band non si sia mai fermata e che abbia sempre cercato di fare più date possibili, circa 120 nel solo 2014. Nel 2014 si intensifica l’attività live della band che riesce a calcare anche palchi più grandi partecipando al Concerto del Primo Maggio di Roma, all’Hard Rock Live sempre a Roma ed accompagnando Caparezza.
Nel 2015 partecipano alla 65ª edizione del Festival di Sanremo tra le nuove proposte e si classificano al secondo posto con il brano Elisa; inoltre vincono il premio Assomusica conferitogli per “l’originalità e la capacità di saper emozionare mostrata dai kuTso nel corso dell’esibizione dal vivo sul palco dell’Ariston, tra gli otto giovani in gara al 65º Festival della Canzone Italiana.
Sempre quest’anno si esibiscono di nuovo sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma ed esce il loro secondo album  Musica Per Persone Sensibili, prodotto da Alex Britti per l’etichetta IT.POP su licenza Universal Music.MATLEYS (Trento) : I Matleys sono una band alternative rock di Trento formata da Gabriele Valentini (chitarra e voce), Marcello Mattevi (batteria), Nicola Andreatta (basso e cori) e Denis Rossi (chitarra).
Grazie ai diversi background musicali dei componenti, nel loro sound si riscontrano sonorità riconducibili a un certo indie rock di matrice britannica e contaminazioni che provengono dal punk e dal grunge.
Il loro primo disco d’inediti “Desirevolution”  esce per l’etichietta indipendente “This Is Core” e punta a far conoscere la band anche al di fuori dei confini regionali.
L’album è stato registrato da Michele Vicentini presso il TBSOD studio di Vigolo Vattaro e masterizzato in analogico da Michele Conci a Trento (TN).
“Desirevolution” è la sistesi del percorso musicale intrapreso dai Matleys a partire dal 2011, anno in cui la formazione della band si è stabilizzata definitvamente.
L’obbiettivo principale è sempre stato quello della ricerca di sonorità mai banali e scontate, prediligendo l’aspetto puramente musicale a quello de contenuti.

THE BANKROBBER (Riva del garda): The Bankrobber nascono nel 2008. Dopo vari cambi di line up, la band raggiunge la stabilità, artistica e strutturale, nel 2009, e dà vita a produzioni che vedono fondersi generi e stili diversi, con una produzione raffinata che profuma di Strokes, Beatles e di Inghilterra, senza dimenticare il cantato in italiano! Il British Pop porta la band a vincere Rock Targato Italia nel 2009. Lo stesso anno inizia anche la collaborazione con Enrico Ruggeri, che ha dato la voce all’inedito Moviola, nell’EP Rob the Bank del marzo 2010. Primo lavoro ufficiale su etichetta Alka Record.
Numerosi i live e le critiche favorevoli sulla stampa e sul web, con altrettanti passaggi Radio: il brano “Away”, dopo essere stato inserito nella compilation 2010 di Rock Targato Italia, è stato presentato al M.E.I. Meeting degli Indipendenti a Faenza.
Prosegue anche l’importante collaborazione con Enrico Ruggeri, che firma il testo di “Funerale di un Automa” presente nel nuovo EP, dal titolo  “Indifferente” uscito il 25 febbraio 2011 e presentato Live con la partecipazione straordinaria dell’autore.
Nel 2014 esce il loro primo album ufficiale dal titolo “Gazza Ladra” dove The Bankrobber hanno messo tutta la loro creatività, e crescita artistica, delineando sempre più il loro stile, le armonizzazioni vocali, il power pop, l’alternative rock con spruzzate electro.